venerdì 30 marzo 2012

Venerdì del libro: Piano Piano

 Lunedì è stata la Giornata Mondiale della Lentezza.
Ho, pertanto, deciso parlare di un libro molto delicato intitolato: Piano, Piano.
Sono tante le cose che si fanno piano piano, perché ci sono tanti tipi di “piano”.

“Piano” può essere delicato, silenzioso, morbido, lento, dolce. Questo libro accomuna tutte le azioni che si compiono “piano”: svegliarsi, mettere a nanna il pupazzo, colorare, stare tra amici, essere l'ultimo che portano via da scuola.
Attraversando un'intera giornata (si va dallo svegliarsi piano fino al sonno che arriva piano piano), il libro ci fa riflettere sui tanti possibili “piano” che ci circondano: la neve cade piano, il gelato si mangia piano, la mamma ti dà il bacio della buona notte piano piano.
Un libro dolce, da assaporare insieme ai propri bambini, per riscoprire il piacere di vivere con lentezza.

Autore: Deborah Underwood
Editore: Rizzoli
Età di lettura: dai tre anni

Con questo post partecipo al Venerdì del libro di HomeMadeMamma

15 commenti:

  1. Una bella segnalazione ci hai lasciato, cara Madre Creativa.
    Sono convinta che andrebbe bene anche per i figli più grandi e per i genitori di qualsiasi età...
    Ciao e grazie!
    Lara

    RispondiElimina
  2. grazie per questo elogio alla lentezza. ci vuole!
    «La calma nell’azione. Come una cascata diventa nella caduta più lenta e sospesa, così il grande uomo d’azione suole agire con più calma di quanto il suo impetuoso desiderio facesse prevedere prima dell’azione.»

    (Fredrich Nietzsche, Umano, troppo umano, I)

    RispondiElimina
  3. Ho scoperto stamani il tuo blog e mi piace.
    Lunedì ho pubblicato un post sulla giornata mondiale della lentezza anche sul mio blog.
    Grazie per la segnalazione del libro.
    Ti seguo.
    A presto!

    RispondiElimina
  4. ci sta benissimo, proprio ora che la natura rifiorisce ma a noi viene un po' di stanchezza...lentezza e calma...bellissimo!

    RispondiElimina
  5. Stavo preparando anch'io qualcosa in tema di lentezza nei giorni scorsi, ed ho preso talmente in parola l'intera faccenda da non aver ancora concluso nulla ;-D
    Bellissima l'idea di aiutare i bambini purtroppo molto stressati di oggi, a recuperare prima che sia troppo tardi una dimensione più umana della vita e dei ritmi che la dovrebbero contraddistinguere. Il libro mi pare davvero carino. Ciao

    RispondiElimina
  6. Non sapevo del esistenza di una Giornata della Lentezza. A noi in famiglia ci manca la lentezza e silenzio. Da quando mia figlia frequenta la scuola non parla, ma grida...

    RispondiElimina
  7. Tenerissimo! Sarebbe fantastico tornare a fare tante cose lentamente, darci il tempo di assaporare le giornate e le azioni che compiamo.
    W la lentezza!

    RispondiElimina
  8. molto carino, bisognerebbe riflettere sui danni economici, ambientali e sociali del vivere a folle velocità.

    RispondiElimina
  9. Un inno al lavorare con lentezza?! Mi piace! :-)

    RispondiElimina
  10. ...credo che debbano essere prima gli adulti ad imparare qualche cosa da un libro così. Andiamo sempre di fretta, facciamo ogni cosa con la frenesia del tempo che passa... Grazie per la segnalazione di cui farò tesoro.

    RispondiElimina
  11. Bellissimo il tema della lentezza, soprattutto come occasione di vedere ciò che non vedremmo se andassimo di corsa:)
    Grazie!

    RispondiElimina
  12. Riesco solo ora a fare il commento, venerdì pomeriggio blogspot era in bomba e non lasciava fare commenti, non conoscevo la giornata della lentezza ma già la sento un po' mia, il tuo suggerimento lo citerò nei momenti di frenesia o almeno ci proverò.

    RispondiElimina
  13. Molto carino, e le illustrazioni sono davvero belle!

    RispondiElimina
  14. Carinissimo, l'ho segnato!!Grazie!!

    RispondiElimina

Ti potrebbe anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...